Consulenza per la Sicurezza

L’evoluzione naturale del servizio sin'ora offerto alle piccole e medie imprese non può che essere quello di fornire un pacchetto di servizi a costi differenziati per l’assistenza globale alle aziende secondo la nuova disciplina introdotta dal decreto legislativo 81/2008 così come modificato dal decreto legislativo 106/2009.
In particolare, per le aziende appaiono estremamente onerosi tutti i diversi obblighi che sono posti al carico del datore di lavoro come, ad esempio, quelli di formazione ed informazione obbligatoria per il personale dipendente, valutazione del rischio chimico, lavoro notturno, lavoratrici madri, etc.



Designed by:
Core iMaging
because ideas matter

13.10.2014 - Nuovi Interpelli Ministero del Lavoro Stampa E-mail

Nuovi interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro: le risposte del Ministero Nella sezione dedicata agli interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro del sito del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, sono state pubblicate le ultime otto risposte ai quesiti inoltrati alla Commissione per gli interpelli ex art. 12, comma 2 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., le quali costituiscono criteri interpretativi e direttivi per l’esercizio delle attività degli organi di vigilanza.

Nella sezione dedicata agli interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro del sito del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, sono state pubblicate le ultime otto risposte ai quesiti inoltrati alla Commissione per gli interpelli ex art. 12, comma 2 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., le quali costituiscono criteri interpretativi e direttivi per l’esercizio delle attività degli organi di vigilanza.

Le risposte alle istanze di interpello sono state pubblicate il 6 ottobre 2014 con n. da 16 a 23.

I temi dei quesiti sono:

  • nomina, revoca e durata dell’incarico dei Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (interpello n. 16/2014);
  • rappresentante dei lavoratori di gruppo (interpello n. 17/2014);
  • visite mediche al di fuori degli orari di servizio (interpello n. 18/2014);
  • aggiornamento professionale dei coordinatori per la sicurezza (interpello n. 19/2014);
  • elezione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza nelle imprese con più di 15 lavoratori (interpello n. 20/2014);
  • criteri di qualificazione del docente formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro (interpello n. 21/2014);
  • dotazione economica del servizio di prevenzione e protezione (interpello n. 22/2014);
  • interpretazione dell’articolo 3, commi 1 e 2, del D.P.R. 14 settembre 2011, n. 177 (interpello n. 23/2014).

Vai alla pagina del Ministero del Lavoro

 

Settori di Consulenza

Sicurezza

Visualizza i servizi offerti dallo studio per la sicurezza e l'igiene del lavoro

  » vai alla sezione

Qualità

Visualizza i servizi offerti dallo studio per la gestione della qualità in azienda

  » vai alla sezione

Ambiente

Visualizza i servizi offerti dallo studio per la gestione degli adempimenti ambientali

  » vai alla sezione